Viaggi

Le 6 migliori app per organizzare le vacanze

app per organizzare le vacanze

Un tempo le vacanze “all inclusive, magari organizzate dall’agenzia di viaggi di turno, erano la soluzione preferita dalla maggior parte dei turisti. Ma oggi le cose sono decisamente cambiate e, nella maggior parte dei casi, chi viaggia preferisce organizzare in completa autonomia ogni dettaglio.

Proprio in quest’ottica lo smartphone diventa un perfetto alleato: grazie ad una serie di applicazioni è possibile districarsi più facilmente tra le tantissime soluzioni possibili per scegliere quelle più adatte alle proprie preferenze di viaggio, dalla scelta del hotel ai mezzi di trasporto, senza dimenticare svago e gastronomia. Ma non solo.

Vediamo allora quali sono le 6 migliori applicazioni per organizzare le vacanze.

  1. Hopper, l’app per prenotare il volo più conveniente.
    In cerca di un volo… economico? Quest’app può essere davvero utile, perché grazie ad algoritmi predittivi e allo sfruttamento dei big data, riesce ad individuare i periodi in cui i costi verso la specifica destinazione selezionata tenderanno ad essere più bassi e convenienti.
  2. Virail, l’app per confrontare i mezzi di trasporto.
    Meglio il treno o il bus, la metro o un taxi? Virail è un vero e proprio meta-motore che consente di comparare tutti i mezzi di trasporto (in ogni parte del mondo) per individuare la soluzione più economica, più rapida e più sicura per un determinato spostamento in quel preciso momento.
  3. PackPoint, l’app per preparare la valigia.
    Cosa mettere in valigia? Forse questa è la fase più stressante. Ma adesso c’è questa applicazione fantastica che crea una smart checklist tenendo conto di tutti i fattori critici: tipo di attività in programma, limiti imposti dalla compagnia aerea, tempo di permanenza e condizioni meteo!
  4. MyEasyRoute, l’app per trovare il tour ideale.
    Quest’app consente di visualizzare gli itinerari del tour operator Verde Natura, organizzati per categoria e livello di difficoltà, con tanto di punti di interesse e informazioni culturali e servizi.
  5. Minube, l’app che suggerisce le attrazioni imperdibili.
    Una volta scelta la meta, si comincia ad annotare i posti imperdibili da vedere, magari chiedendo a chi c’è stato già. Minube ci aiuta proprio ad individuare luoghi di interesse culturale, gastronomico e ludico che proprio non possiamo perderci… grazie ai consigli di altri viaggiatori.
  6. Yuggler, l’app per chi viaggia con bambini.
    E se con noi ci sono anche dei bambini, occorrerà (necessariamente) trovare qualche svago anche per loro. In questo ci aiuta quest’app!

Lascia un commento