Viaggi

4 viaggi per vedere fenomeni naturali straordinari

aurora-boreale-fenomeni-naturali

La destinazione di un viaggio può essere scelta in base al tempo a disposizione, al budget o alla stagione in cui si intende partire. Ma a volte accade il contrario ed è proprio una meta particolarmente agognata a spingere il viaggiatore a preparare i bagagli. Il desiderio di assistere ad un fenomeno naturale straordinario, potrebbe essere uno di questi casi.
Ecco dunque quattro viaggi da fare per poter assistere a dei veri e propri spettacoli della natura.

L’aurora boreale o polare

A seconda della posizione, l’aurora può essere boreale o polare. In entrambi i casi si tratta di uno dei fenomeni naturali più affascinanti. Si manifesta con scie luminose di vari colori (verde, azzurro o rosso) e forme. Il fenomeno è molto più visibile e duraturo in periodi in cui l’attività solare è più intensa, dal momento che consiste nell’interazione con la ionosfera di particelle cariche di origine solare. Sono molti posti da cui poter ammirare questo spettacolo: ad esempio l’Alaska, l’arcipelago delle Isole Faroe, l’Islanda o l’Irlanda per citarne qualcuno.

La fioritura dei ciliegi di Tokyo

Quello della fioritura dei ciliegi di Tokyo è uno spettacolo naturale assolutamente imperdibile che si ripete ogni anno e vi si può assistere recandosi nel mese di marzo nei quartieri di Shinjuku e Chiyoda. Si tratta dell’hanami, letteralmente “guardare i fiori”.

I geyser

I geyser sono delle sorgenti di acqua molto calda di origine vulcanica che generano eruzioni intermittenti: queste formano delle spettacolari colonne d’acqua alte anche molti metri. Questo fenomeno naturale può essere osservato in molte zone: nel parco nazionale di Yellowstone (USA), in Islanda o in Nuova Zelanda, per citarne qualcuno.

Le onde bioluminescenti

Si tratta di un fenomeno luminoso estremamente romantico perché rende il mare simile ad un cielo pieno di stelle. In realtà si tratta di microorganismi (fitoplancton) che si illuminano di notte quando vengono disturbati dal passaggio di una barca o dalle onde che si infrangono. Tali microorganismi derivano dalla fioritura della Noctiluca Scintillans, un particolare tipo di alga, e in rari casi vengono trasportati a riva dalle correnti. Questo fenomeno naturale accade in primavera e può essere osservato su molte spiagge del mondo: ad esempio in Indonesia, Australia, Florida e Gran Bretagna.

Lascia un commento