Salute

Cibi detox: eccone 10 per depurarsi dopo le feste

cibi detox

Dopo le abbondanti mangiate delle feste di Natale, l’inevitabile cenone di Capodanno e le ipercaloriche golosità trovate nella calza, è arrivato il temuto momento di rimettersi in forma. Ma attenzione: digiunare e saltare i pasti non è la soluzione ideale. Piuttosto conviene selezionare gli alimenti giusti, cioè quelli con proprietà benefiche che possano aiutarci a depurarci dopo questo lungo periodo di generose concessioni alimentari. Scopriamo almeno 10 alimenti detox che possono aiutarci a rimetterci in forma. 

  1. Acqua
    Forse sarà scontato, ma è meglio ribadirlo. L’acqua è l’alimento più importante per la purificazione e per drenare liquidi in eccesso. L’ideale sarebbe berne circa 8 bicchieri al giorno.
  2. Mele
    C’è anche un antico detto che conferma le proprietà benefiche di questo frutto. La mela contiene infatti una sostanza detta pectina che svolge una funziona disintossicante, in particolare per l’intestino.
  3. Arance
    Tra i frutti, anche le arance sono assolutamente consigliate per depurare l’organismo, dal momento che contengono i bioflavanoidi, capaci di migliorare circolazione del sangue e squilibri cellulari.
  4. Barbabietole rosse
    In una dieta depurativa non possono mancare le barbabietole rosse, ricche di vitamine, minerali e antiossidanti, che aiutano fegato e cistifellea ad eliminare le tossine.
  5. Finocchio
    I finocchi sono noti per le loro proprietà depurative: non a caso sono spesso presenti nelle tisane disintossicanti. Inoltre sono un alimento ipocalorico e aiutano le funzioni intestinali.
  6. Verdure a foglie verdi
    Questo tipo di verdure è indicato per la capacità di disintossicare l’organismo da metalli pesanti e tossine. Inoltre contengono vitamine e betacarotene.
  7. Curcuma e altre spezie
    La curcuma è una spezia indiana molto apprezzata per la sua azione purificante e antinfiammatoria. Questa e le altre spezie in generale (come rosmarino, timo, cumino) possono essere utilizzate in sostituzione del sale.
  8. Papaya
    Questo frutto esotico contiene tre volte la razione giornaliera consigliata di vitamina C. Già questo basterebbe per inserirlo in una dieta detox, ma in più stimola anche gli enzimi responsabili di una corretta digestione.
  9. Avocado
    Questo frutto esotico, anche se viene considerato “grasso”, ha il pregio di essere ricco di antiossidanti detox e di fibre che aiutano a pulire l’intestino.
  10. Ananas
    Tra i frutti tropicali, l’ananas è certamente uno dei più utilizzati sulle nostre tavole. Ricca di vitamine e sali minerali, svolge anche un’azione diuretica e facilita la digestione.

Lascia un commento