Moda

Il peso della moda sulle proprie spalle

Mai pensato di andare a fare una passeggiata in centro con un bel capitello corinzio sulla schiena?
No, non sto parlando di qualche nuovo metodo di allenamento arrivato dall’America che utilizza pezzi d’arte antica per scolpire il vostro corpo, sto parlando della nuova ed originalissima collezione primavera/estate 2016 di Kofka.

Conosciuto per il design audace e non convenzionale dei suoi accessori in pelle, lo stilista Ucraino Konstantin Kofta, in occasione della settimana della moda di Parigi ha presentato la sua nuova collezione di borse: Arxi.

In linea con i suoi precedenti lavori sempre provocatori e fuori dai canoni della moda, realizzati ispirandosi al corpo umano o a elementi presenti nell’ambiente che circonda ognuno di noi, Kofta ha dato vita alla sua nuova ed originalissima collezione S/S16.

 

Le borse della linea Arxi si ispirano all’arte barocca, “rubando” elementi dalla facciate di antichi palazzi barocchi.
Troveremo quindi pochette con intricati ornamenti floreali o zaini che riproducono elaborati capitelli, tutto assolutamente realizzato in color grigio pietra.

Il forte senso di teatralità dell’architettura barocca, in cui tutto doveva destare stupore, dove linee e forme seguono andamenti morbidi e sinuosi lo ritroviamo nelle sculture di pelle dello stilista Kofta.

Dietro i lavori di questo sorprendente stilista, c’è l’idea che “la perfezione è nascosta in luoghi sacri, lontano da una visione ordinaria dettata dagli standard comuni”, proprio partendo da questa concezione, Konstantin Kofta crea accessori unici che aspirano a “migliore lo stile di vita di una persona, non solo il suo guardaroba”.

Lascia un commento