Sì, è vero, da un po’ di tempo a questa parte non si fa altro che sentir parlare della Germania, di quanto sia virtuosa ed efficiente e organizzata, e di quanto la sua economia sia solida, dominata com’è da un settore automobilistico che esporta in tutto il mondo, e da quello elettronico che non è certo da meno. Ma, lasciando da parte le critiche che forse non a torto si potrebbero muoverle in termini di governance europea, se la Germania riesce bene in tutto (o quasi, Volkswagen docet, ahimè!) ciò che fa, un motivo ci sarà.

E sembra che questo discorso valga anche nel campo della moda – inaspettatamente, perché certo la notorietà di Berlino non è paragonabile a quella di New York, Londra, Milano o Parigi, ma si avverte un certo fermento provenire da alcune giovani griffe che riteniamo valga la pena conoscere più da vicino.

Ecco allora 4 fashion brand che affondano le loro radici in Germania e nella sua estetica “nordica”, molto vicina, per certi versi, a quella scandinava: composta, rigorosa, minimalista e, ovviamente, high-tech.

Boulezar

german-clothing-brand-boulezar

Boulezar è una griffe di Monaco che si autodefinisce “Comfy Couture”. Etichetta che rende bene il suo concept: dar vita ad uno stile casual contemporaneo, essenziale, discreto e mai vistoso impiegando tessuti esclusivi e dai colori raffinati lavorati dalla fine arte sartoriale tedesca con una particolare attenzione ai dettagli. L’estetica essenziale e senza tempo dei capi di Boulezar, sia maschili che femminili, riunisce in sé qualità, comfort e design per un look molto cool e… parigino!

ACRONYM

german-clothing-brand-ACRONYM

Già da qualche anno ACRONYM si è imposto come leader nel settore dell’abbigliamento tecnico maschile, producendo capi che consentono un’ampia capacità di movimento grazie ad una selezione di tessuti di alta qualità e dalle elevate performance. Le sue giacche tecniche coniugano lusso e dettagli high-tech in grado di assicurare praticità e funzionalità estreme, come la possibilità di spogliarsi della giacca in un unico movimento e gettarsela sulle spalle come fosse uno zaino, o come il meccanismo Gravity Pocket, che a comando catapulta il contenuto della tasca direttamente in mano. Capi avveniristici frutto di una ricerca continua tesa ad esplorare sempre nuovi orizzonti – come quello dell’abbigliamento sportivo, protagonista di una collaborazione del brand di Monaco con NikeLab.

Frisur

german-clothing-brand-Frisur

Le collezioni maschili e femminili di Frisur, giovane ed originale fashion brand di Berlino che fa capo ad uno studio di design, coniugano la classicità del design tedesco con il minimalismo scandinavo, con un occhio alla sostenibilità – Frisur collabora infatti solo con fornitori europei. Risentendo della vicinanza al confine danese, le creazioni di Frisur trasudano essenzialità e funzionalità tipicamente nordiche: abiti, scarpe e accessori, spesso monocromo, si ispirano ad un design semplice e lineare, non eccentrico ma intimamente contemporaneo, e sono realizzati con lavorazioni accurate ed attente ai dettagli impiegando tessuti rigorosamente selezionati.

A Kind Of Guise

german-clothing-brand-a-kind-of-guise

Il giovane brand A Kind Of Guise fa dichiaratamente della sua produzione Made in Germany il proprio punto di forza. La scelta attenta ed accurata di materiali di alta qualità presso selezionate case tessili di lunga tradizione e solida reputazione, insieme alla collaborazione con esperti artigiani locali contribuisce alla realizzazione di capi di ottima fattura – abiti, borse e accessori confortevoli e funzionali. Il design delle collezioni, per uomo e donna, di A Kind of Guise è unico e ben riconoscibile, decisamente classico, sobrio e discreto – anche gli outfit femminili hanno un mood maschile – di ispirazione british.

 

Lascia un commento