Eventi

Berlino in musica: il jazz invade la città

Ambrose Akinmusire, John Beasley’s MONK’estra, Punkt.Vrt.Plastik, Nels Cline Lovers, Empirical, Amir ElSaffar + Zinc & Copper, Heroes Are Gang Leaders, Amirtha Kidambi & Elder Ones.
Vi dicono niente questi nomi? Se la risposta è sì allora vuol dire che siete dei buoni conoscitori del panorama jazz contemporaneo e che è giunto il momento di prepararvi ad uno degli eventi più cool della stagione 2017, e soprattutto a partire per la Germania.
Dal 31 ottobre al 5 novembre, infatti, Berlino si trasforma in un grandioso palco internazionale ospitando il Jazzfest Berlin per la sua cinquantaquattresima edizione.

Ad un secolo dalla nascita dei primi dischi jazz, anche quest’anno la capitale tedesca sarà madrina di quest’importante evento che accoglie artisti da tutto il mondo nella comune volontà di superare ogni barriera culturale e includere sempre più nuovi input e suggestioni. Lavorando tutti insieme, suonando tutti insieme.
Alla luce di questo spirito suona ancora più strano che il Direttore Artistico britannico Richard Williams probabilmente curerà quest’anno per l’ultima volta il festival. Decisione presa perché con tutta probabilità Berlino e Londra in un prossimo futuro non faranno più parte della stessa Comunità Europea. Ma al di là di queste diatribe amministrative, l’importante è che la musica unisca ed è questo che i più di 150 artisti che parteciperanno all’evento cercheranno di dimostrare, sugli stessi palchi dove prima di loro si sono esibiti nomi del calibro di Miles Davis, Charles Mingus e Duke Ellington, proprio perché il jazz si deve poter esprimere in tutte le lingue e senza confini.

La sede centrale del Festival è la Haus der Berliner Festspiele, ma molti altri concerti si svolgeranno presso gli altri jazz club sparsi per la città e presso la chiesa memoriale Kaiser Wilhelm e la Maison de France. Per avere maggiori informazioni sui musicisti e sul programma completo è possibile visitare il sito ufficiale di Jazzfest Berlin.

Lascia un commento