Viaggi

Best in Travel 2018: le città consigliate da Lonely Planet

“La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte” (Omar Khayyam)

Viaggiare ci arricchisce interiormente, ci permette di ampliare i nostri orizzonti, di conoscere le diversità che caratterizzano il mondo intero. Lonely Planet ha evidenziato alcune capitali speciali da visitare nel 2018.

Al primo posto troviamo Siviglia, la capitale dell’Andalusia a Sud della Spagna. Oltre ad essere attrattiva per moltissimi tesori che ospita, come ad esempio il castello di Alcázar costruito durante la dinastia moresca, negli ultimi anni si sono prospettati diversi cambiamenti grazie ai quali si è meritata un posto speciale all’interno di Lonely Planet. A Siviglia è ormai possibile muoversi con le biciclette e con il tram e, ospiterà la 31a edizione degli European Film Awards. Non mancheranno, poi, diverse mostre dedicate al pittore barocco Bartolomé Esteban Murillo.

Tra le altre città messe in evidenza da Lonely Planet, il secondo posto è occupato da Detroit negli Stati Uniti, grazie a molte iniziative che avevano come obiettivo il rivalutare diversi edifici abbandonati.

Al terzo posto, invece, c’è la bellissima Canberra, in Australia. Tra le varie iniziative del 2018 che hanno permesso di riconoscere a Canberra questa posizione in classifica, ricordiamo gli eventi per il centesimo anniversario dall’armistizio della prima guerra mondiale. È inoltre in programma dal 2018 la scelta di stabilire in calendario una data per la Giornata di Riconciliazione.

Il quarto posto è stato assegnato da Lonely Planet ad Amburgo. La città tedesca ha accolto un nuovo progetto a Novembre 2016, firmato Herzog & de Meuron: una nuova sala concerti e una piazza pubblica sospesi a 40 metri di altezza.

Photo Credits: lonelyplanetitalia.it, inthecitycanberra.com.au, it.dreamstime.com

Lascia un commento