Eventi

Psicologia a servizio dell’arte

Prendete un foglio di carta e del colore a tempera, spruzzatene un po’al centro, chiudete il foglio in due e poi riapritelo…
I colori si mischieranno in maniera simmetrica su entrambi i lati e assumeranno le più svariate forme, ora liberate la fantasia e provate ad interpretare le macchie, cosa ci vedete?
Da bambini era un gioco molto divertente da fare, per gli psicologi invece questo è un utile strumento di diagnosi.
Il test di Rorschach si basa su dieci tavole di disegni ambigui che aiutano lo psicologo a delineare i tratti di personalità del soggetto.

Proprio l’ambiguità del disegno è ciò che ha affascinato Marianna Balducci giovane illustratrice di Rimini, spingendola a realizzare una serie di disegni utilizzando questa tecnica presa in prestito dalla psicologia.

Il progetto “Personal Rorschach Test” di Marianna Balducci è in mostra fino al 10 Luglio a Rimini, in occasione della seconda edizione della Biennale del Disegno.
Une evento che accoglie 27 mostre ufficiali in luoghi diversi della città, nonché un Circuito Open di spazi non ufficiali, una sorta si Fuori Salone.

Macchie di china che si espandono sul bianco latte del foglio lasciano al caso decidere le forme, da qui nascono le illustrazioni di Marianna Balducci, una macchia al giorno per i trentuno giorni del mese di ottobre 2015. Ogni giorno l’artista ha dato libero sfogo all’inchiostro, per poi dare la sua interpretazione completando il disegno con tratti di matita e pastello bianco. “La sfida per me era quella di assecondare la macchia del giorno e vedere cosa mi raccontasse, liberandomi dalla sensazione di dover controllare tutto sul foglio” racconta così l’autrice questa esperienza, un esercizio interpretativo delle macchie che l’ha portata a dar vita a figure che senza il vincolo della macchia – a suo dire – probabilmente non avrebbe mai disegnato così.
I disegni sono semplici e delicati proprio per lasciare che la macchia di china resti la protagonista, permettendone così una interpretazione soggettiva.

Singolare è anche il luogo in cui si è scelto di esporre il Personal Rorschach Test: il Museo della Città, struttura che originariamente nasce come un’ospedale, un posto suggestivo, perfetto per un’esposizione di questo tipo.

La Biennale del disegno è stata inaugurata lo scorso 23 aprile, ma avete tempo fino al 10 luglio per approfittare di un divertente weekend estivo sulla costa romagnola!
Sfogliate la galleria e provate anche voi a dare la vostra interpretazione!

Lascia un commento