Viaggi

Pasqua 2018: le mete di viaggio ideali

Se siete stanchi della solita routine quotidiana, vi sentite oppressi dal lavoro e vi sembra che dalle ultime festività natalizie sia passato già un secolo, allora significa che avete bisogno di un break. Perché allora non approfittare di Pasqua e Pasquetta per partire per un piccolo viaggio di primavera in attesa delle prossime vacanze estive? Rifletteteci bene, perché fino all’estate non ci saranno più molte occasioni per farlo.

Che si tratti di un ritorno verso i propri paesi di origine a trovare i parenti o che siate degli accaniti sostenitori del proverbio “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”, che preferiate una vacanza culturale in città mai visitate, una tardiva montagna o una precoce spiaggia non importa: l’importante è partire. Vi basta organizzare subito le vostre ferie e decidere quale meta si addice di più alle vostre esigenze familiari e al vostro mood.

Per chi ha bambini, considerate che Pasqua sarà domenica 1° Aprile e che orientativamente le scuole saranno chiuse almeno dal 29 Marzo al 3 Aprile. Organizzare un viaggio con i più piccoli sarà una bellissima occasione per stare tutti insieme, godersi qualche giorno di meritato relax e mostrare loro qualcosa di nuovo e stimolante. La nostra penisola è ricca di suggerimenti dai più culturali, come le numerose città d’arte, alle oasi naturalistiche, come anche i parchi divertimento di Gardaland e Mirabilandia, oppure i suggestivi itinerari tra i castelli in provincia di Parma e Piacenza, con eventi e iniziative dedicate a tutti i ragazzi.

Se invece non avete figli, ma un partner sì, e avete passato un San Valentino sotto tono o perché è capitato in concomitanza del mercoledì delle Ceneri o perché il vostro lui/lei si è scordato persino di farvi gli auguri, non significa che non possiate recuperare con un weekend pasquale all’insegna del romanticismo. In questo caso le ipotesi sono due: o vi rinchiudete in un albergo con Spa e dedicate tutto il vostro tempo al benessere del corpo, e in tal caso è indifferente la destinazione scelta, oppure vi si apre un panorama vastissimo di mete interessanti sia nel Belpaese che all’estero.

Elencare tutte le città d’arte in Italia degne di una visita sarebbe impossibile, tante sono le destinazioni meritevoli da nord a sud, pertanto ne citeremo solo alcune come Cremona, Firenze, Lecce, Lucca, Mantova, Napoli, Orvieto, Palermo, Perugia, Roma, Venezia e Verona, non ce ne vogliano tutte le altre.

Per chi invece volesse spostarsi un po’ di più, le destinazioni europee ideali in questo periodo dell’anno sono Amsterdam, Barcellona, Berlino, Bruges, Copenaghen, Dubrovnik, Lisbona, Londra, Lubiana, Madrid, Parigi, Porto, Siviglia, Vienna e Zagabria.

La città vi opprime e avete bisogno di stare all’aperto e godervi paesaggi mozzafiato? Allora una vacanza all’insegna della natura è quello che fa per voi, tra boschi, spiagge e parchi naturali come quelli che potrete trovare a Cipro, a Creta, in Costa Azzurra, in Provenza, nella Camargue, nella Foresta Nera, a Baden-Württemberg, in Baviera, nel Parco del Conero, nei nostri parchi naturali della Maremma, delle Foreste Casentinesi, del Matese e Gargano, alle Isole Canarie, in Costa Smeralda oppure a Sharm-el-Sheik. Non in tutte queste località in primavera è già possibile tuffarsi in mare, ma godersi delle meravigliose giornate di sole sì.

Non ultimo, valutate bene eventuali pacchetti promozionali online e offerte Low Cost: Atene, Vilnius, Riga, Tallinn e il Montenegro sono destinazioni decisamente economiche che vi stupiranno per la loro bellezza e la quantità di attrazioni, divertimenti e fermenti culturali.

Lascia un commento