Eventi

A Taiwan per lo spettacolare Lantern Festival

Nel 15° giorno del primo mese lunare si celebra in Oriente la fine delle celebrazioni del capodanno cinese e contemporaneamente il primo giorno di luna piena, cioè l’arrivo della primavera. Una data quindi molto importante che la cultura orientale è solita festeggiare sia nell’intimità della propria famiglia, sia con grandi manifestazioni pubbliche. L’importante è concentrarsi sui buoni propositi per il nuovo anno ed auspicarsi il meglio per il futuro. Per tale motivo una tradizione millenaria è quella di accendere lanterne di carta che possano rappresentare i propri desideri e lasciarle librare nel cielo in modo da arrivare il più possibile vicino al divino che potrà aiutarci ad esaudirli.

All’insegna di pace, benessere e gioia, in febbraio Taiwan diventa la sede di una famosa manifestazione chiamata appunto Festival delle Lanterne e che è costituita da due principali eventi: il Pingxi Sky Lantern Festival ed il Bombing Lord Han Dan. Il tema del Festival delle Lanterne di Taiwan varia ogni anno secondo il segno zodiacale cinese di 12 animali, e quest’anno celebrerà l’Anno del Cane.

Il Pingxi Sky Lantern Festival si tiene nella città di New Taipei. È questa la parte centrale del festival in cui le Lanterne del Cielo, conosciute anche come Lanterne Kongming, vengono fatte volare in alto. Realizzate in carta di riso oleata con telaio in bambù contenente una piccola candela, le lanterne vengono accese in modo che la fiamma riscaldi l’aria all’interno sollevandole nell’aria come delle piccole mongolfiere. È tradizione che sulla carta della lanterna ognuno scriva un proprio desiderio che vorrebbe realizzare: uno spettacolo decisamente suggestivo che vale la pena ammirare almeno una volta nella vita.

Meno suggestivo, ma ugualmente tipico, il bombing Lord Han Dan è invece la parte del festival prettamente religiosa che consiste in una cerimonia molto, ma molto speciale che si svolge a Taitung. Il rito funziona così: un uomo con indosso solo un paio di pantaloncini corti rossi ed un ventaglio di bambù viene innalzato su una portantina e portato in giro da quattro devoti. Si tratta di un omaggio al Maestro Han Dan, dio della ricchezza. Poiché dice la tradizione che il Maestro soffra il freddo, allora è consuetudine bombardare il prescelto con un copioso lancio di petardi in modo da tenerlo al caldo e guadagnarsi la sua benevolenza per ricevere ricchezza e prosperità.

Lantern Festival è un’ottima scusa per organizzare una vacanza a Taiwan esplorando l’isola con le sue attrazioni durante il giorno ed assistere al meraviglioso Festival delle Lanterne la sera. Un consiglio: se decidete di partecipare al corteo di Han Dan vestitevi con pantaloni e camicia a maniche lunghe e ricordatevi che per la vostra incolumità è consigliabile anche indossare un casco, una maschera o un asciugamano.

Lascia un commento