Food

Passione Food: ecco le novità che ci aspettano nel 2018

Siete pronti alle novità del 2018 che stanno arrivando sulle nostre tavole? Dimenticate tutto quello che avete mangiato a Natale perché il futuro dell’alimentazione sta per essere rivoluzionato radicalmente dai nuovi trend gastronomici provenienti dall’estero. Dite pure addio alla pizza con scarola, alle olive all’ascolana ed allo spritz, perché la nuova frontiera di contorni, snacks e bevande sarà all’insegna di verdure fermentate, pop-corn salutisti e bibite detox. Lo dicono gli esperti del settore e, in particolare, i britannici di BBC e di Whole Foods, leader nelle ricerche di mercato dell’ambito food & beverage. Anche se è tradizionalmente risaputo che, per quanto riguarda il cibo, gli inglesi non ne sanno di certo molto più di noi, lasciatevi almeno incuriosire dalle nuove tendenze decisamente green e magari assaggiatele anche prima di dire che non vi piacciono. Vediamole insieme.

Alcuni particolari funghi saranno impiegati per insaporire pietanze salate come brodi e minestre, ma la vera novità è che verranno aggiunti anche a bevande dolci come caffè, frullati, tè. Questi funghetti si chiamano reishi e chaga, già usati comunemente come integratori alimentari, sono a basso contenuto di calorie e decisamente benefici per il metabolismo.
Sempre sul versante “dolce”, invece di dover scegliere tra zucchero bianco, zucchero di canna o dolcificante, una pausa caffè al bar potrebbe essere addolcita da nuove soluzioni come lo sciroppo di datteri, il sorgo e il monk fruit, zuccheri alternativi dietetici e saporiti.

Che alcuni fiori possano essere mangiati è cosa nota oramai da anni, ma oltre alla moda già in voga dei fiori eduli, quest’anno petali ed aromi floreali saranno il must per realizzare gustose bevande e sfiziosi snack: tra i più quotati vedremo il fiore di sambuco. Pastinaca e jicama soffiati ed essiccati saranno la nuova moda di sgranocchiare al cinema senza uccidere il proprio fegato: dopo le chips salutiste alla mela, viste infatti lo scorso anno, anche il pop-corn di una volta cede il passo alle novità buone e sane.

La tendenza a mangiare e bere meglio nel 2018 porterà anche a consumare verdure in salamoia e verdure fermentate, perché più digeribili e delicate per l’intestino. Cacao, curcuma, matcha, radice di marca e spirulina sono le polveri che vedremo aggiungere nelle nostre bevande e nei nostri cibi come barrette, frullati, latte, panini, smoothie e zuppe, per la gioia del palato e della salute.

Meno probabile invece sarà vedere sulle nostre tavole l’altro ingrediente trend del 2018 sotto forma di infuso o polvere alimentare, cioè la Cannabis. Chissà, forse in un futuro prossimo. Bevande analcoliche, acque aromatizzate, drink light e infusi detox saranno infine i protagonisti del settore beverage, sostituendo in nome della salute tutte le altre bevande come vino, cocktail e birra. Very cool.

Sul tipo di cucina, ricette etniche ed esotismo saranno un trend che non mancherà anche quest’anno, con la novità che, oltre al Medio Oriente e al Giappone, vedremo spopolare ristoranti filippini, hawaiani, israeliani, libanesi, marocchini, persiani e siriani con ingredienti base come riso, sushi e verdure fresche ed una maggior presenza di sfumature strong date da cardamomo, za’atar e harissa. Ma la grande novità del 2018 sarà il nuovo modo di vivere la convivialità a tavola con cene competitive, sfidandosi in gare culinarie tra amici, complici i numerosi talent show di cucina, i tutorial di ricette online e i nuovi elettrodomestici intelligenti come i frigoriferi che ci avvisano quando stanno finendo le provviste o le app che ci aiutano a fare la spesa.

Lascia un commento